• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11

TIMELINE

1930 - 1950: Giovanni Scollo (1896-1950) intraprende il commercio di carrube e olive. Al contempo gestisce gli ammassi alimentari al fine di assicurare le opportunità di approvvigionamento per la collettività, nel territorio di Chiaramonte Gulfi (RG). Sempre in questo frangente Giovanni Scollo stringe amicizie e rapporti di stima con diversi commercianti e produttori di generi alimentari.

1959: Seguendo le orme del padre, i fratelli Vito (1921-2001), Francesco (1924-1989) e Mario (1929-2000) registrano alla Camera di Commercio di Ragusa la F.lli SCOLLO snc, società dedita alla commercializzazione dell’olio chiaramontano, ibleo e non solo.

1966: Se prima la società vendeva quasi esclusivamente olio sfuso, nel 1966 la F.lli SCOLLO intraprende il commercio dell’olio extravergine d’oliva in vetro e in lattina, al fine di non perdere i requisiti di qualità e genuinità del prodotto. Nasce il marchio F.lli SCOLLO e la prima etichetta.

1981-1990: Nasce la Grande Distribuzione Organizzata. In questo periodo in azienda entra la terza generazione, Giovanni, figlio di Vito, e Carmelo, figlio di Francesco. Successivamente entrano pure i cugini Giovanni e Danilo, figli di Mario. Supportata da una forte domanda e in ottica di crescita aziendale, la F.lli SCOLLO trasferisce l’attività produttiva nello stabilimento di 25 mila metri quadri, di cui 2400 coperti, in C.da Roccapalumba, Chiaramonte Gulfi (RG). Nel 1983 Giovanni assume la direzione aziendale. Iniziano le forniture per Conad, Coop e Sma.

2000-2010: Nel 2001 la F.lli SCOLLO, dapprima costituita come società in nome collettivo, cambia la propria ragione sociale, diventando così una società a responsabilità limitata. Il DOP Monti Iblei sottozona Gulfi viene premiato a Verona con la Gran Menzione, al 1° concorso internazionale Sol d'Oro 2002.

Oggi: Il mercato e il contesto competitivo sono in continuo cambiamento. La F.lli SCOLLO è pronta a cogliere le nuove sfide e opportunità di sviluppo. Si appresta ad entrare la quarta generazione pianificando un forte cambiamento aziendale.